AuraOffice Edizioni/ Autori

Annalisa Andreini

Scrittrice

Insegnante di lettere e creativa per vocazione, appassionata di lettura e di scrittura, Annalisa ha esordito come cookery writer con il libro "Dolci emozioni in cucina" che rispecchia il suo interesse per la storia della cucina, le sue numerose ricerche su ricette antiche e regionali, i diversi corsi di cucina e showcooking frequentati con piacere.
È autrice anche di un blog di cucina (www.dolciemozioniincucina.it ) che aggiorna mensilmente con le presentazioni del suo libro, le collaborazioni con diverse attività produttive nell'area eno-gastronomica, le ricette mensili, il dialogo con le amiche, il materiale fotografico e gli articoli di giornale. Si è attivata con grande impegno per un suo corposo intervento all'interno del testo "Tradizione e modernità da Crema al Mondo" in prossima uscita in collaborazione con il Gruppo Antropologico Cremasco affrontando il discorso dell'incontro di tradizione e innovazione nell'ambito della cucina cremasca. Questo lavoro dal titolo "Quando il passato incontra il futuro a tavola ..si crea una raffinata modernità e una squisita originalità" le ha dato modo di curiosare tra libri vecchi e nuovi del territorio in cui vive ampliandone la conoscenza e anche tra quaderni sparsi di ricette e appunti nel piacere meraviglioso della riscoperta della memoria. Nei suoi testi si intrecciano spesso passato e presente, presente e futuro in una fruttuosa simbiosi ricca di tradizioni e innovazioni. Ritiene infatti che i ricordi siano basilari perché sono i custodi dell'eredità preziosa dei nostri padri e delle nostre madri, una biblioteca dei racconti e delle emozioni e degli spazi di vita vissuta. Ha scritto nel tempo, fin dagli anni del liceo, anche diverse poesie che spera, un giorno, di poter raccogliere in un book. In occasione delle numerose presentazioni del suo libro presso sale conferenza, biblioteche, cantine, pasticcerie ecc ha scritto dei testi, riportati poi sul suo blog, che raccontano il propio percorso di emozioni, le tappe della sua avventura culinaria e letteraria e la scoperta di tante nuove amicizie ed opportunità creative.

Il suo più grande sogno nel cassetto rimane la realizzazione di un romanzo denso di emozioni, un libro di quelli che, quando sei arrivato all'ultima pagina, hai voglia di ricominciare. È nativa di un bellissimo paese nell'entroterra marchigiano e, pur avendo vissuto la sua infanzia e la sua adolescenza nella campagna bergamasca e cremasca (prima a Misano di Gera D'Adda e poi a Capralba), il ritornare ogni tanto nei luoghi originari tra le colline e le vigne marchigiane e il legame profondo con la sua famiglia, a cui è legatissima, creano un'unione particolare di sensazioni e profumi che permeano i suoi scritti. Queste sensazioni si sommano poi a quelle caratteristiche della campagna lombarda e a quelli tipici della Brianza e di Milano dove ha vissuto per alcuni anni regalandole così una visione d'insieme ampia e ricca di paesaggi, atmosfere, amicizie ed emozioni forti che si intersecano piacevolmente e che col tempo l'hanno arricchita interiormente. Ama definirsi "viaggiatrice sul territorio" perché adora curiosare tra le bellezze del territorio pur amando moltissimo anche il fascino paesaggistico del mare e della montagna.
È mamma di una meravigliosa ragazza che la incoraggia sempre nelle sue avventure creative e nella sua curiosa vitalità che spesso condividono. È stata anche Assessore alla cultura nel propio comune promuovendo e realizzando numerosi progetti finalizzati a bambini, ragazzi ed adulti ritenendo l'educazione centrale nella nostra evoluzione culturale e fondamentale per dare importanza alla persona in quanto tale. Cerca sempre di riservare un posto particolare ai ragazzi coinvolgendoli in diverse iniziative e riscontra che, se stimolati da imput creativi ed interessanti, rivelano e donano una inesauribile ricchezza e un reciproco scambio di idee.

Lascia un commento

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla Privacy