AuraOffice Edizioni/ Autori

Pubblicazioni

Isis i nuovi barbari

isis i nuovi barbari

Acquistalo

SECONDA RISTAMPA! AGGIORNATA DOPO GLI ATTENTATI TERORRISTICI DI BRUXELLES

Due anni fa, vestito in abiti neri e vomitando odio, Abu Bakr Al-Baghdadi è emerso dalle ombre per comunicare la creazione del suo califfato. Da allora, ha magistralmente interpretato il ruolo del “Pifferaio magico”, riuscendo a strappare, alle famiglie di tutto il mondo, musulmano e non, i propri ingenui figli che, continuano a ballare sulle note della sua musica, sino alla morte. Al-Baghdadi sostiene di aver sostituito i Califfi di un tempo, uomini saggi che presiedevano i giorni della civiltà islamica ma è, fondamentalmente, un ipocrita, un criminale, il capo spietato di una banda di barbari assassini. Il suo feroce terrorismo è l’espressione della guerra che l’islamismo estremista ha dichiarato al mondo occidentale: alla sua cultura, ai suoi valori, alle sue convinzioni religiose e culturali. Chi crede che questi problemi abbiano un inizio ed una fine nella situazione in Siria, sottovaluta ancora una volta l’Isis e deve capire che questa battaglia non è solo per il futuro di questo Paese: è per il futuro di tutto il mondo. Le atrocità della vita, all’interno dello Stato Islamico, devono essere documentate senza censura, perché se quel male viene conosciuto nella sua dimensione reale, allora sarà più facile la consapevolezza anche tra gli arabi e tra i musulmani che vivono n Europa. Il male si sconfigge, prima di tutto, sul piano delle idee. Ecco perché, in allegato a questo libro, vengono mostrati i documenti originali dell’Isis che testimoniano il pensiero e le barbarie del Califfo e dei suoi accoliti.

Autore Nia Guaita
Casa Editrice Auraoffice Edizioni
Anno di Pubblicazione 2016
Codice ISBN 9788894140620
Numero di Pagine 236
Genere Saggistica

La cavalcata dei Jihadisti dello Stato Islamico: una minaccia globale

la cavalcata degli jihadisti dello stato islamico

Acquistalo

 

“Strategie e tecniche di comunicazione utilizzate dall’Isis per promuovere la propria causa e attirare e radicalizzare i giovani in Europa”

La rapida avanzata dello Stato islamico lungo la vallata del Tigri che ha colto tutti di sorpresa, non è dovuta a un colpo di fortuna e al collasso delle forze governative irachene. Lo Stato islamico è l'organizzazione Jihadista più ricca al mondo. Con la sua propaganda ha ottenuto nuovi reclutamenti e sostenitori ed è ormai divenuta il nucleo duro delle insurrezioni sunnite in Iraq e in Syria, che potrebbero estendersi alla Giordania e forse al Libano. I suoi successi denotano un'accurata preparazione politico-strategica, miliziani motivati, ben addestrati e disposti al martirio, una buona capacità di comando, un buon controllo operativo e un'eccellente intelligence. Dobbiamo essere consapevoli del potenziale di questa minaccia. Quelli che sostengono non stia succedendo niente, sono completamente sconnessi dalla realtà.

Autore Nia Guaita
Casa Editrice Auraoffice Edizioni
Anno di Pubblicazione 2015
Codice ISBN 9788890602085
Numero di Pagine 176
Genere Sociologia e antropologia/Saggistica

Recensioni:
Cecconceli Group: La guerra mediatica del Califfato

Come diventare un bersaglio difficile

come diventare un bersaglio difficile

Acquistalo

 

"La prevenzione come prima difesa dalle aggressioni."

La violenza nei confronti delle donne è stata ed è tuttora un fenomeno molto diffuso poiché ritenute più deboli degli uomini. Un pericolo che non si corre solo attraversando luoghi malfamati, scarsamente illuminati, isolati e quindi incappando in qualcuno di ‘brutto, sporco e cattivo’.

Come per le malattie, la migliore autodifesa è la prevenzione, e la prima arma per prevenire è la conoscenza del pericolo stesso.
Con questo libro Nia Guaita intende offrire “a ogni donna, di qualunque età, al di là della preparazione fisica, la possibilità di sapere innanzitutto come evitare le situazioni pericolose e, se la prevenzione non è stata sufficiente, cosa fare se il pericolo è incombente. Deve essere più consapevole e sapere cosa può succedere se corre troppi rischi. Deve essere sensibile al problema della violenza, con tanta voglia di reagire e dire NO alla violenza.” L’autrice, affronta l’argomento filtrandolo attraverso il suo background culturale e formativo, valorizzando le potenzialità di tecniche quali la Comunicazione Non verbale (CNV) e il FACS (Facial Action Coding System). Grazie a ‘Come diventare un bersaglio difficile’ Nia Guaita contribuisce a “far emergere dall’invisibilità e dal silenzio comportamenti violenti talmente connaturati con la tradizione, i valori dominanti e, in certi casi, le leggi da passare inosservati, quasi facessero parte della ‘natura’ e delle normali relazioni tra persone.”

Autore Nia Guaita 
Casa Editrice Auraoffice Edizioni 
Anno di Pubblicazione 2015 
Codice ISBN 9788890602092
Numero di Pagine 320
Genere Sociologia e antropologia/Saggistica 

 

Altre pubblicazioni

Nia Guaita è autrice di numerose pubblicazioni libere, che ha gentilmente messo a disposizone dei lettori di Auraoffice Edizioni. Per scoprire quali sono e scaricarle gratuitamente consulta la sezione Materiali gratuiti

Lascia un commento

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla Privacy