AuraOffice Edizioni/ Shop

Isis. I nuovi barbari

16,00 €
Descrizione

Due anni fa, vestito in abiti neri e vomitando odio, Abu Bakr Al-Baghdadi è emerso dalle ombre per comunicare la creazione del suo califfato. Da allora, ha magistralmente interpretato il ruolo del “Pifferaio magico”, riuscendo a strappare, alle famiglie di tutto il mondo, musulmano e non, i propri ingenui figli che, continuano a ballare sulle note della sua musica, sino alla morte. Al-Baghdadi sostiene di aver sostituito i Califfi di un tempo, uomini saggi che presiedevano i giorni della civiltà islamica ma è, fondamentalmente, un ipocrita, un criminale, il capo spietato di una banda di barbari assassini. Il suo feroce terrorismo è l’espressione della guerra che l’islamismo estremista ha dichiarato al mondo occidentale: alla sua cultura, ai suoi valori, alle sue convinzioni religiose e culturali. Chi crede che questi problemi abbiano un inizio ed una fine nella situazione in Siria, sottovaluta ancora una volta l’Isis e deve capire che questa battaglia non è solo per il futuro di questo Paese: è per il futuro di tutto il mondo. Le atrocità della vita, all’interno dello Stato Islamico, devono essere documentate senza censura, perché se quel male viene conosciuto nella sua dimensione reale, allora sarà più facile la consapevolezza anche tra gli arabi e tra i musulmani che vivono n Europa. Il male si sconfigge, prima di tutto, sul piano delle idee. Ecco perché, in allegato a questo libro, vengono mostrati i documenti originali dell’Isis che testimoniano il pensiero e le barbarie del Califfo e dei suoi accoliti.

SECONDA RISTAMPA AGGIORNATA DOPO GLI ATTENTATI DI BRUXELLES DI MARZO 2016

Autore Nia Guaita 
Casa Editrice Auraoffice Edizioni 
Anno di Pubblicazione 2016 
Codice ISBN 9788894140620
Numero di Pagine 236
Genere Saggistica

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla Privacy